Tasse e contributi

Stampa PDF email

L’iscrizione ai corsi di laurea UNINT è subordinata al pagamento del contributo unico - così definito perché non è prevista una suddivisione per fasce di reddito - e della tassa regionale. Il pagamento può avvenire in un’unica soluzione o in 3 rate, secondo le seguenti scadenze:

  • I Rata: 5 Novembre
  • II Rata: 28 Gennaio
  • III Rata: 28 Aprile

La possibilità di sostenere gli esami di profitto è subordinata al rispetto delle scadenze stabilite per il pagamento delle rate d'iscrizione. In caso di ritardo nel pagamento della II o III rata, è prevista un’indennità di mora pari a 25 Euro per ogni mese di ritardo o frazione. 

Tasse e contributi per Corso di laurea

La retta di iscrizione annuale all'a.a. 2016/17 ammonta a € 6.800,00 per gli immatricolati e a € 4.900,00 per chi è già iscritto alla UNINT. A questo importo si aggiungono  € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio.

È previsto uno sconto di € 800,00 sulla retta d’iscrizione per i migliori 15 studenti immatricolati al primo anno o iscritti in corso ad uno degli anni successivi ("Ranking di merito"). Clicca qui per maggiori informazioni. 

Tabella tasse e contributi - Facoltà di Interpretariato e Traduzione (a.a. 2016-17)

La retta di iscrizione annuale all'a.a. 2016/17 ammonta a € 6.800,00 per gli immatricolati e a € 5.400,00 per chi è già iscritto alla UNINT.

A questo importo si aggiungono € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio e solo per gli iscritti al corso di Laurea Magistrale in Lingue per la Comunicazione interculturale e la didattica (LM 37) un importo di  € 150,00 per supporti tecnici.

 

È previsto uno sconto di € 800,00 sulla retta d’iscrizione per i migliori 15 studenti immatricolati al primo anno o iscritti in corso ad uno degli anni successivi ("Ranking di merito"). Clicca qui per maggiori informazioni. 

Tabella tasse e contributi - Facoltà di Interpretariato e Traduzione (a.a. 2016-17)

A partire dall’anno accademico 2016/2017 la Facoltà di Economia di UNINT introduce un innovativo sistema di determinazione della retta basata sul merito dello studente. Attraverso il Quoziente di Merito, gli iscritti alla UNINT hanno diritto ad una significativa riduzione del costo d’iscrizione al primo anno e agli anni successivi, in base ad indicatori di merito oggettivi, intuitivi e di immediata applicazione. Saranno inoltre rese disponibili 10 borse di studio: tutti i dettagli saranno consultabili nel bando di prossima pubblicazione.

RETTA DI ISCRIZIONE AL I ANNO

Votazione diploma Retta I anno
95-100 € 1.700,00
80-94 € 3.000,00
<80 € 4.300,00

 

A questi importi si aggiungono € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio.

RETTA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI 

Per gli studenti in corso che in ciascun anno accademico hanno sostenuto almeno 5 esami riportando una media ponderata superiore o uguale a 27/30, la quota di iscrizione è pari a € 3.000,00. Per coloro che non rispettano tale requisiti, l'importo è di € 4.300,00.

A questi importi si aggiungono € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio. 

N.B. Il Quoziente di Merito si applica unicamente per coloro che si iscrivono al I anno a partire dall'a.a. 2016/2017. Per gli iscritti negli a.a. precedenti, restano in vigore le rette previste al momento dell'iscrizione (si veda la tabella "tasse e contributi" Facoltà di Economia - iscritti al I anno fino all'a.a. 2015/16).

Tabella tasse e contributi - Facoltà di Economia (iscritti al I anno dall'a.a. 2016-17)

A partire dall’anno accademico 2016/2017 la Facoltà di Economia di UNINT introduce un innovativo sistema di determinazione della retta basata sul merito dello studente. Attraverso il Quoziente di Merito, gli iscritti alla UNINT hanno diritto ad una significativa riduzione del costo d’iscrizione al primo anno e agli anni successivi, in base ad indicatori di merito oggettivi, intuitivi e di immediata applicazione:

RETTA DI ISCRIZIONE AL I ANNO

Votazione laurea Retta I anno
>105 € 3.000,00
101-105 € 4.300,00
Altro € 4.800,00

 

A questi importi si aggiungono € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio.

RETTA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI 

Per gli studenti in corso che in ciascun anno accademico hanno sostenuto almeno 5 esami riportando una media ponderata superiore o uguale a 27/30, la quota di iscrizione è pari a € 4.300,00. Per coloro che non rispettano tale requisiti, l'importo è di € 4.800,00.

A questi importi si aggiungono € 140,00 della tassa regionale per il diritto allo studio. 

La retta di iscrizione annuale al curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti ammonta a € 6.500,00 più € 140,00 di tassa regionale per il diritto allo studio. Per gli studenti in possesso di laurea conseguita presso la UNINT, la retta di iscrizione al curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti (LM-77) ammonta a € 4.800,00 più € 140,00 di tassa regionale per il diritto allo studio.

N.B. Il Quoziente di Merito si applica unicamente per coloro che si iscrivono al I anno a partire dall'a.a. 2016/2017. Per gli iscritti negli a.a. precedenti, restano in vigore le rette previste al momento dell'iscrizione (si veda la tabella "tasse e contributi" Facoltà di Economia - iscritti al I anno fino all'a.a. 2015/16).

Tabella tasse e contributi - Facoltà di Economia (iscritti al I anno dall'a.a. 2016-17)

 

Politica di merito

A partire dall’Anno Accademico 2016/2017 la UNINT ha introdotto un nuovo sistema di incentivi che prevede sconti significativi sulle rette annuali in base a criteri basati sul merito degli studenti. Grazie alla convenzione con Banca Intesa - Sanpaolo, inoltre, gli studenti UNINT possono accedere ad un prestito d'onore a tasso agevolato per coprire l’intera durata degli studi, da restituire con un piano di ammortamento decennale che comincia dopo un “anno ponte”, per agevolare il laureato durante il periodo di ricerca di un lavoro. Maggiori informazioni sulla politica di merito UNINT sono disponibili a questo link.

Agevolazioni fiscali

Il Decreto n. 288 del 29 aprile 2016 con cui il MIUR ha individuato - per ciascuna area disciplinare di afferenza e regione in cui ha sede il corso di studio - l’importo massimo della spesa relativa alle tasse e ai contributi di iscrizione per la frequenza dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico delle Università non statali, detraibile dall'imposta lorda sui redditi dell'anno 2015. L'importo massimo detraibile per i corsi di laurea dell'UNINT è di € 2.300Clicca qui per maggiori informazioni.  

Come effettuare i pagamenti

I versamenti si effettuano mediante il modello M.A.V. disponibile per ciascuno studente UNINT nella propria area web riservata.  

 

TORNA SU